Nasce l'anti-Twitter e anti-Facebook

Pubblicato il da admin



Si chiama Path e lancia la sfida ai due social network più utilizzati, definendosi un "personal network": infatti, a differenza di Facebook e Twitter in cui si possono avere centinaia di amicizie e followers, gli sviluppatori hanno preferito rendere questo servizio più "intimo", limitando il numero massimo di 50 contatti.

Questo post è tradotto da E-Blogs in Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo


Continua a leggere sul blog Tweetblog di Blogosfere


Se può sembrarti un punto debole il fatto di avere un limite così ristretto nelle amicizie, per gli sviluppatori è invece il fulcro su cui ruota tutto il sistema: ogni tua attività sul "personal network" sarà leggibile solo da amici intimi e familiari, garantendo un'elevata privacy e, secondo il team di sviluppo, permettendoti di essere te stesso più che su Facebook o Twitter. Path permette di condividerefotoluoghi che stai visitando, persone presenti ma non permette varie azioni tipiche di Facebook quali commenta, mi piace, condividi ecc, anche se il team di sviluppo è formato da Dave Morin, ex "pezzo grosso" del colosso Facebook.

Una scommessa per ora disponibile solo su Apple ma, sicuramente, a breve supporterà anche Android.

Con tag Tecnologia

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post