La rivoluzione secondo Eric Cantona

Pubblicato il da Dora Di Nunno

La campagna volta a chiedere alla gente di ritirare i propri risparmi dalle banche il prossimo 7 dicembre sta crescendo a vista d'occhio.



Non avrei mai immaginato di girare un clip di Eric Cantona che spiega la rivoluzione più semplice e priva di pericoli mai concepita. Ma sono giorni strani e accetterò aiuto da tutti. (Non vi spiacerà se Eric mi piace. Ha quasi investito mio figlio durante il suo allenamento al campo di Salford. Era molto imbarazzato e ha reso bella la giornata di mio figlio regalandogli un suo autografo).

[caption id="attachment_8005" align="alignright" width="222" caption=" Eric Cantona al Festival del Cinema di Cannes 2009 Foto: Georges Biard, licenza Wikimedia CC"][/caption]

Sono i vostri soldi, giusto? Dunque andate a prenderveli! Siate certi di avere abbastanza denaro per saldare i vostri debiti e far fronte agli ordini (o dite ai vostri fornitori che il pagamento sarà ritardato di un paio di giorni) e poi fatelo.

Nessun pericolo. Nessun rischio. Nessun problema.

I contrari, coloro che cercano sempre difetti ovunque, diranno “Ma devo dare almeno cinque giorni di preavviso alla mia banca”. Bene ca**, ditelo alla vostra banca. Dategli i cinque giorni di preavviso. L'effetto sarà lo stesso. Devono avere i vostri soldi pronti nel periodo prestabilito e finiscono la maggior parte delle volte per non averli affatto. Tenete i vostri soldi al sicuro per qualche giorno, un giorno, un mese, e nel frattempo godetevi lo spettacolo.

Le banche sanguineranno. Poi avranno un'emorragia. E alcune, sfortunatamente, moriranno.

Questa NON è una cosa negativa. Mentre VOI lesinate e risparmiate LORO sono occupate a contare i loro bonus e a pagare i loro assegni osceni. 'Fanculo. Vi stanno fottendo senza lubrificanti da tempo immemore.

Mostrate loro quello che VOI potete fare per dimostrare il vostro malcontento. Legalmente. Legittimamente. Pacificamente.

Mostrate loro che siete attori dei loro destini: il loro successo o il loro fallimento è nelle vostre mani. Siamo nella posizione privilegiata per far loro del male nel modo in cui lo fanno a noi.

È una vittoria. Per noi. Per il cambiamento.

Con tag Economia

Commenta il post

angelo borra 12/04/2010 10:03

non vedo l ora che questa rivoluzione inizi anche in italia ho anch io qualche mcigno da togliermi dalle scarpe

Giovanni 11/28/2010 13:39

Credo che sia più una trovata per far parlare di sé che non una cosa utile. La regolamentazione delle banche spetta alla politica, la quale negli ultimi due anni qualcosa ha fatto, tanto è vero che i loro utili si sono moooolto ridimensionati, e questa è una cosa che forse in pochi sanno. Ritirare i soldi tutti insieme a cosa porterebbe ? A una difficoltà finanziaria delle banche e nulla più, difficoltà per cui poi dovrebbero intervenire i governi, allora sì con i nostri soldi delle nostre tasse, per salvare poi le banche !!! Decisamente controproducente l'iniziativa di Cantona.