Perchè il governo britannico vuole imitare il fallito modello americano?

Pubblicato il da Dora Di Nunno

[caption id="attachment_8606" align="aligncenter" width="580" caption="I heart the NHS | Foto: Ennor | Flickr.com | licenza CC "][/caption]

Medito da un po' su questo argomento. Il “modello americano” di politica e società supporta un piccolo stato e tutto il possibile (e a volte anche l'impossibile) è lasciato al mercato. E il più minimo dei minimalisti (fino all'inesistente) sistema di sostegno sociale.

Questa è una società che, nonostante abbia il più alto reddito pro capite del mondo, ha circa il 15% di famiglie che soffrono di insicurezza alimentare – in poche parole essi a volte non sanno da dove arriverà il prossimo pasto.

Circa 1 americano su 50 vive in una famiglia che non ha reddito se non i buoni pasto – 100 per una coppia con uno stipendio di 100 dollari al mese che possono solo essere usati per gli acquisti di base.

E' una società che ha quasi il peggior tasso di mortalità materna tra i paesi sviluppati.

In campo medico, funziona principalmente a beneficio delle profondamente viziate, in realtà spesso letali, industrie farmaceutiche, enormi fornitori di assistenza sanitaria che evadono imputando prezzi pazzi e compagnie di assicurazione medica che fanno enormi profitti.

Cosa sta facendo dunque la Gran Bretagna? Sia il precedente governo laburista che l'attuale coalizione Tory-Liberal democratica stanno privatizzando il tanto amato e stimato NHS (National Health Service) rendendolo un cumulo di problemi, dirigendosi verso il privatizzato sistema americano.

Stanno abbattendo il nostro già (secondo gli standard europei) inadeguato sistema di benefici ad un cumulo di problemi, dirigendosi verso il modello americano “probabilmente non morirai veramente di fame, ma ogni tanto sarai affamato”.

Stavo pensando ad un dato in cui mi sono imbattuta, ovvero quello relativa all'assegno base di disoccupazione pari a 65,45 sterline, equivalente a solo il 41 % dello stipendio minimo standard di una persona in età lavorativa. (Ho usato solo recentemente Night Nurse, un farmaco anti-tosse che è la sola cosa che mi permette di dormire la notte e, se sei un disoccupato, a circa 6 sterline la bottiglia, è chiaro che non è nel budget, così dovrai semplicemente continuare a tossire tutta la notte...).

La mia domanda iniziale è molto retorica. Perché se si analizzano alcuni dati sull'America, tipo il fatto che l'1% delle persone guadagna il 23.5% dello stipendio – è chiaro perché l'America è in questa situazione oggi: si tratta di correre per il beneficio di pochi.

E ora la Gran Bretagna, nell'ambito di due successive amministrazioni, seppure con diverse sfumature, sta andando per la stessa strada.

La domanda che resta senza risposta è come la democrazia sia riuscita ad ottenere questo risultato...

Con tag Regno Unito

Commenta il post